Sempre più spesso assistiamo a problematiche di questa natura, ma che cos’è la pelle irritata e perché insorgono problemi di questo genere? Vediamolo insieme.

Cos’è?

Di continuo sentiamo parlare di aree secche della pelle, di zone screpolate e desquamate. Generalmente questi fenomeni si verificano in relazione ad un cambiamento nell’equilibrio e nel pH cutaneo.

È vero infatti che circa il 20% della popolazione soffra di pelle soggetta a irritazione e questa si manifesta sotto diverse forme.

Come si manifesta

La più comune è sicuramente la screpolatura, uno stato avanzato della xerosi cutanea (ovvero pelle secca), dovuta per lo più all’esposizione al freddo o data dallo sfregamento della nostra pelle con altre parti del corpo o con alcuni abiti.

Tra le manifestazioni più frequenti troviamo anche le cosiddette “aree secche”, ovvero zone ruvide e secche, le aree arrossate, quelle soggette a prurito e anche a bruciore.

Sintomi?

  • Screpolatura: stato di estrema secchezza della pelle, dovuto a diversi fattori quali lavaggi frequenti (soprattutto se con detergenti invasivi), cambiamenti di temperatura (l’esposizione al freddo la fa da padrona) e il contatto, soprattutto se prolungato, con alcune sostanze chimiche.
  • Xerosi cutanea (pelle secca): stato di secchezza della pelle, dal Greco. ‘xero’ (secco), e ‘osi’ (malattia) è una classificazione generica che comprende la secchezza cutanea dovuta a qualsiasi causa, sia interna che esterna. Esistono, infatti, molti fattori, esterni e interni, che provocano questo stato e lo influenzano.
  • Arrossamento: causata dalla dilatazione dei vasi sanguigni della pelle. Gli arrossamenti possono essere temporanei o diffusi e sono determinati da diversi fattori:

    • esterni quali il clima, lo smog, i raggi UV
    • interni quali stress, emozioni o sostanze assunte nella propria dieta quali caffè e spezie
    • invecchiamento della pelle
    • ereditarietà
  • Bruciore: collegato spesso all’arrossamento, è un sintomo di irritazione della pelle dovuto alla stimolazione delle terminazioni nervose della cute.
  • Desquamazione: si tratta della perdita dello strato più superficiale della pelle, lo stato corneo, sotto forma di scaglie di cheratina scarsamente aderenti.

Da cosa sono dovute?

L’irritazione della pelle può essere dovuta a diversi fattori, sia patologici, come dermatiti, psoriasi, micosi, acne, allergie, tumori o malattie esantematiche, che non patologici, come l’esposizione ai raggi solari, la depilazione, il sudore, l’uso eccessivo di cosmetici e detersivi e anche ad intolleranze alimentari.

Chi colpisce?

Queste manifestazioni colpiscono generalmente i soggetti più deboli, quali i bambini, le donne in gravidanza e gli anziani, ma possono comparire anche su qualsiasi altro soggetto.

Prodotti suggeriti

Oleoderm
Repair Oil

Olio detergente ristrutturante per pelli secche, sensibili e delicate.

Shop now

Zeroventiquattro
Olio Bagno

Olio detergente per pelli sensibili, delicate e reattive.

Shop now

Zeroventiquattro
Emulsione

Crema lenitiva per pelli sensibili, delicate e reattive.

Shop now

Zeroventiquattro
Detergente

Detergente delicato per pelli sensibili e reattive.

Shop now

Lioserin
Total ph 5.5

Detergente universale per pelli secche, sensibili e delicate.

Shop now

Lioserin
Fluido

Fluido idratante per pelli secche, sensibili e delicate.

Shop now

Lioserin
Duo

Crema mani e piedi per l’idratazione quotidiana.

Shop now

Geniderm
Pro4

Crema mani e piedi per l’idratazione quotidiana.

Shop now

Geniderm
Emulsione

Crema lenitiva per pelli sensibili e reattive.

Shop now

Geniderm
Delicato

Mousse detergente viso per pelli irritabili, delicate, grasse ed impure.

Shop now

Piroxiderm Shampoo

Shampoo coadiuvante nel trattamento della dermatite seborroica del cuoio capelluto e nel trattamento della forfora semplice e grassa.

Shop now

Piroxiderm Daily

Shampoo ristrutturante per capelli normali e delicati.

Shop now